Gestione Rifiuti Speciali

You are currently viewing Gestione Rifiuti Speciali

Quando si parla di rifiuti è indispensabile distinguere quelli urbani da quelli generati dalle attività produttive, industriali o derivanti da lavorazioni edili, che vengono definiti speciali e per il loro smaltimento seguono uno specifico iter indicato dalla legge, ma soprattutto per il loro prelievo e trasporto in isola ecologica deve essere affidato a aziende autorizzate.

Come funziona la gestione rifiuti speciali?

La normativa europea indica precise procedure da seguire per promuovere il corretto trattamento dei materiali di scarto. Aziende autorizzate e competenti hanno l’onere di trasportare i rifiuti speciali nei centri di ritiro e riciclo, assicurandosi di possedere tutte le autorizzazioni necessarie e di identificare correttamente i rifiuti.

Gestione Rifiuti Speciali: Definizione Rifiuto Speciale

I rifiuti speciali sono quelli provenienti dalle industrie, lavorazioni edili, dal trattamento di acque nere o dal settore sanitario. Si tratta di scarti, residui e materiali di vario genere che possono essere selezionati per riciclarli in altre lavorazioni oppure trattati prima di essere distrutti definitivamente.

Definizione Rifiuto Speciale

In generale, i rifiuti speciali sono quelli prodotti da:

  • lavorazioni industriali
  • attività commerciali
  • attività di recupero e smaltimento rifiuti, trattamento delle acque e depurazione delle acque reflue
  • attività sanitarie
  • macchinari, apparecchiature e dispositivi non funzionanti o obsoleti
  • veicoli a motore e rimorchi in disuso

Gestione Rifiuti Speciali Normativa: Quali Sono i Rifiuti Speciali Pericolosi e Quelli Non Pericolosi?

Quando si parla di riciclaggio e di definizione di riciclaggio, un ruolo fondamentale è svolto dalla raccolta differenziata, che consiste nel dividere i rifiuti in base al tipo di materiale, per conferirli personalmente o tramite il servizio di nettezza urbana ai centri di smaltimento e recupero.

Carta, vetro, metallo e plastica sono i principali materiali oggetto della raccolta differenziata e che si prestano al riuso e riciclo, con notevoli vantaggi per la salute delle persone e dell’ambiente in quanto non vanno a finire negli inceneritori, con conseguente riduzione di emissioni di gas pericolosi.

Gestione Rifiuti Speciali Normativa

Raccolta Rifiuti Speciali: Come Chiedere Il Ritiro di Rifiuti Speciali?

La gestione rifiuti speciali avviene tramite aziende private a cui è necessario rivolgersi per la classificazione dei rifiuti, la raccolta e il trasporto presso i centri autorizzati al trattamento e al riciclo. In particolare, è necessario contattare aziende iscritte all’albo dei gestori ambientali, che possono rilasciare tutta la documentazione che attesta la raccolta rifiuti speciali avvenuta a norma di legge. Il mancato rispetto della normativa comporta il pagamento di elevate sanzioni amministrative.

In tutta Italia, per trovare operatori qualificati alla raccolta e al conferimento in discarica o presso centri di riciclaggio si può fare riferimento a Recupero.it. Il portale dedicato al riciclo dei rifiuti e riuso delle materie prime nel rispetto dell’ambiente permette di richiedere un preventivo gratuito e fissare un appuntamento con imprese autorizzate che provvedono al prelievo e trasporto dei rifiuti speciali presso i centri di raccolta più vicini, con mezzi che permettono di evitare dispersioni nell’ambiente.

Vedi Anche:  Simbolo Riciclo Plastica