Recupero Metalli

Grazie a Recupero.it richiedere il servizio di recupero metalli in Italia è molto semplice: contattaci subito tramite il modulo apposito e ricevi un preventivo gratuito per il ritiro e il riciclaggio dei tuoi rifiuti in metallo

I rifiuti metallici sono una risorsa preziosissima nel mondo del riciclo, perché attraverso specifiche lavorazioni possono essere reimmessi sul mercato sotto forma di nuovi materiali, producendo così vantaggi dal punto di vista economico e soprattutto ambientale.

Per effettuare un corretto recupero dei metalli, comunque, è necessario gestire i rifiuti secondo le norme previste dalla legge, affidandosi ad aziende professionali ed esperte come quelle di Recupero.it!

Quali metalli siamo in grado di recuperare e come funziona il processo di riciclo?

Riciclo Metalli: Cosa Ritiriamo?

In genere quando si parla di riciclo metalli si pensa subito all’alluminio, materiale che è possibile riciclare anche nella classica raccolta differenziata comunale. In realtà il mondo del recupero dei metalli è esteso e molto vario, infatti in percentuali variabili possiamo lavorare qualsiasi tipo di metallo e ricavarne della materia riutilizzabile.

Tutti i metalli possono essere riciclati!

Offriamo il nostro servizio a privati e aziende che producono rifiuti in metallo, dagli imballaggi agli scarti di lavorazione industriale, dai rottami alla strumentazione elettronica in disuso. Ecco una lista di metalli più riciclati e i loro maggiori utilizzi:

Utilizzato come conduttore, nell’edilizia, per gli imballaggi flessibili, nei telai, nelle industrie meccaniche, nelle batterie, nell’arredamento, nel settore alimentare sia nella produzione che nella distribuzione e in tanti altri campi.

Utilizzato per la produzione di altre leghe, nell’ingegneria, nell’industria chimica, nei componenti elettronici, in edilizia, per gli elettrodomestici, nella fabbricazione di veicoli, nelle tubazioni e nei sistemi di sicurezza.

Utilizzato nella produzione degli elettrodomestici, in edilizia, nella componentistica dei macchinari, in architettura, nelle fabbriche e nelle centrali, nella fabbricazione di strumenti medicali, per contenitori di prodotti chimici o corrosivi.

Utilizzato nelle batterie, nella costruzione di imbarcazioni, in edilizia, nella strumentazione da pesca, nelle coperture dei cavi elettrici, sotto forma di fogli per coperture e rivestimenti, nelle tubazioni, in architettura e nell’industria del fotovoltaico.

Utilizzato come conduttore di elettricità e calore, nelle batterie, come rivestimento, nei materiali di saldatura, in molti strumenti fotografici, nel fotovoltaico, nei chip per la tracciatura dei pacchi.

Utilizzato per la produzione di posate, di pentole, di monete, di gioielli, di orologi, nei coloranti per superfici, per accessori di abbigliamento, all’interno di cellulari e apparecchi elettronici.

Utilizzato nella realizzazione di oggetti di bigiotteria, per oggetti di arredamento, per realizzare molle, accessori e componentistica per auto, per laminati, per rubinetterie, strumenti musicali, tubazioni.

Utilizzato in lega con altri metalli, come rivestimento protettivo, nelle vernici antiruggine, come pigmento, in fogli nelle batterie, nei fumogeni, nella segnaletica e nell’industria chimica.

Utilizzato per gioielli e accessori, come conduttore elettrico, in elettronica, in campo medico e odontoiatrico, come rivestimento protettivo, a scopo ornamentale e negli apparecchi di telecomunicazione.

Utilizzato per potenziare altri metalli e leghe, in oggetti destinati alla conservazione degli alimenti, per produrre contenitori, nei processi di saldatura, nelle applicazioni elettriche, nell’industria automobilistica e nelle giunzioni meccaniche.

Utilizzato nelle componenti di apparecchi elettronici, nell’edilizia, negli elettrodomestici, come conduttore elettrico, nei cavi delle automobili, come rivestimento in edilizia e in generale in tutti gli impianti domestici.

Utilizzato nell’industria chimica, nella produzione di imbarcazioni, nell’industria meccanica, nella fabbricazione di campane, nella realizzazione di componentistica per automobili, per la costruzione di ingranaggi e cuscinetti.

Utilizzato spesso insieme ad altri elementi nel settore industriale, nel settore automobilistico per la produzione di molte componenti, nell’industria chimica.

Utilizzato nella produzione di batterie, nei pigmenti, come rivestimento, nelle placcature, nelle protesi dentarie, come stabilizzatore di materiale plastico, nelle tubazioni e nei raccordi, in agricoltura.

Utilizzato nell’industria chimica, nella realizzazione di strumenti di laboratorio, di termometri, di vernici, insetticidi, nell’industria elettrochimica e nella formazione di amalgami.

Utilizzato ampiamente in elettronica, in leghe con altri elementi, nella produzione di led, nel fotovoltaico, per l’ottica a infrarossi, nell’industria del vetro e nell’industria fotografica.

pollo - Pollaio

Hai un’azienda o un’industria che produce scarti metallici in grande quantità? 

Recupero Metalli Privati

Sei un privato che ha dei rifiuti in metallo da avviare al riciclaggio?

In entrambi i casi puoi contattare Recupero.it per richiedere velocemente il servizio di riciclo metalli in ogni parte d’Italia! Ti forniremo una soluzione su misura in breve tempo.

Riciclaggio Metalli: Perché È Importante?

Il processo di estrazione di un minerale, per poi lavorarlo e produrre un metallo puro, implica costi onerosi sia economici che energetici. Il riciclaggio dei metalli ha quindi innumerevoli benefici, fa bene all’ambiente e alle nostre tasche!

Perché conviene recuperare i metalli? Ti diamo 7 motivi:

Metallo01

Limitiamo le emissioni di CO2

Logo - Marca

Risparmiamo materie prime

Metallo03

Risparmiamo energia

Metallo04

Evitiamo l’apertura di nuove miniere nel mondo

Metallo05

Trasformiamo un materiale di scarto in risorsa

Metallo06

Riduciamo il nostro impatto ambientale

Metallo07

Risparmiamo sui costi dei processi di smaltimento.

Recupero Rottami e Metalli: Come funziona?

Nel momento in cui ti rivolgerai al nostro portale ti metteremo in contatto con la ditta nostra partner della tua zona, che si occuperà di ritirare i rifiuti e trasportarli in un centro specializzato per il recupero dei rottami e dei metalli.

Il materiale ottenuto dal processo di recupero dei rottami metallici viene chiamato metallo secondario, materiale che conserverà le caratteristiche del metallo primario. Sapevi che l’alluminio riciclato, anche detto alluminio secondario, ha le stesse proprietà e caratteristiche dell’alluminio primario?

Per recuperare un rifiuto in metallo in genere si parte sempre dalla fusione, che permette di ottenere un liquido da colare in stampi per la solidificazione.

In un secondo momento si procede con la laminazione, ovvero la modellazione del lingotto ottenuto nella prima fase. In ogni caso le lavorazioni specifiche variano in base alla tipologia di metallo con cui abbiamo a che fare. 

I passaggi

Cernita

Fusione

Solidificazione in stampi

Laminazione

Reimissione sul mercato

Prezzo Recupero Metalli: Chiedi Un Preventivo Gratuito

Vuoi diminuire il tuo impatto sull’ambiente e sei interessato al nostro servizio?

Per conoscere il prezzo del recupero dei metalli non devi fare altro che compilare il modulo qui sotto con i tuoi dati e i dettagli del ritiro.

Ti forniremo in tempi rapidi un preventivo gratuito senza impegno!